Sardegna: le nuove regole per fare un viaggio sull'isola
Travel Magazine

Sardegna: le nuove regole per fare un viaggio sull’isola

Volete andare in Sardegna? Quali sono le novità, quindi le nuove regole, da rispettare per entrare nella straordinaria Regione Sardegna?

A causa dell’elevato numero di contagi registrato il mese scorso, sopratutto a Ferragosto, per accedere in terra sarda, occorre seguire nuove regole.

È stata emanata un’ordinanza per la quale sull’isola potranno sbarcare solamente coloro che presenteranno un test negativo al Covid-19 ( Coronavirus).
Una condizione necessaria e che prevede anche l’obbligo dell’utilizzo della mascherina anche all’aria aperta.

Ma vediamo nel dettaglio questa nuova ordinanza.

Leggi anche: Autunno: spostamenti e viaggi del periodo. I trend del 2020

sardegna oggi  la sardegna  immagini sardegna  turismo sardegna  sardegna regione
Città della Sardegna

Sardegna Isola anti-covid

Solinas, Presidente della Regione, ha stabilito che dal 14 settembre 2020 i passeggeri in ingresso da porti e aeroporti dell’isola dovranno presentare un certificato di negatività al virus agli imbarchi di navi e aerei o un autocertificazione che dica di essere risultati negativi a un test sierologico, molecolare o antigenico.

Nel caso in cui i viaggiatori non siano in possesso della documentazione richiesta,sarà obbligato a fare un tampone entro le 48 ore dall’arrivo e di comunicarne l’esito alle autorità sanitarie locali.

E nella stessa ordinanza viene imposto l’obbligo di indossare le mascherine anche all’aperto nei casi in cui non sia possibile rispettare la distanza di almeno 1 metro.

I passeggeri privi di certificazione, e che verranno sottoposti al tampone in Sardegna, saranno inoltre obbligati a restare in isolamento domiciliare fiduciario fino all’esito dell’esame.

L’”invito” a ricorrere ai test in entrata non si applicherà ad alcune categorie:

  • chi esercita attività funzionali ad organi costituzionali,
  • equipaggio di mezzi di trasporto,
  • personale viaggiante su treni e aerei per motivi di lavoro e salute.

Comunque prima dell’imbarco sono tenuti a scaricare e compilare i moduli sul sito della Regione e inviarli per via telematica, o attraverso l’app Sardegna Sicura.

Inoltre con la riapertura delle scuole, (che nell’isola è avvenuta il 22 settembre), l’occupazione dei posti a sedere sui mezzi di trasporto pubblico locale salirà all’80%.

Insomma, per visitare questa spettacolare Isola Sardegna bisogna seguire alcune semplici regole.
Norme che, tuttavia, consentiranno di ammirare le spiagge più belle dell’isola prima che arriva il freddo, oltre che i borghi mozza fiato e i castelli medievali fiabeschi.

Ulteriori informazioni qui: Sardegna turismo  www.regione.sardegna.it 

turismo in sardegna  sardegna covid
Sardegna da scoprire

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *