El Muelle De San Blas, dalla canzone alla storia vera: 7 motivi per visitare San Blas in Messico
Travel Magazine

El Muelle De San Blas, dalla canzone alla storia vera: 7 motivi per visitare San Blas in Messico

L’ispirazione per la canzone “En el Muelle de San Blas” (“Sul molo di San Blas”) del gruppo rock messicano Maná, avviene da una donna: potrebbe sembrare strappata dall’immaginazione di qualcuno, ma è tutto vero, e la sua tragica storia d’amore è diventata un’icona di San Blas e della Riviera Nayarit in Messico.

Questa la storia!

I dettagli, conosciuti con il passaparola, sono stati scritti su una pergamena trovata nel museo di La Contaduría a San Blas da uno sconosciuto.

Una delle canzoni più popolari della band messicana Maná “El muelle de San Blas” (Sul molo di San Blas), è stata ispirata da una drammatica storia d’amore.

Tutto ebbe inizio nel 1971, quando Rebeca Méndez Jiménez fu pronta a sposare il suo fidanzato, un pescatore di nome Manuel, e quattro giorni prima del matrimonio, l’uomo scomparve nell’oceano.

Rebecca sedeva sul molo del porto di San Blas, (situato a Nayarit, in Messico) indossando il suo abito da sposa aspettando il suo amato per giorni, mesi e anni; ma Manuel non è tornato.

Quando Fher, leader della band, incontrò Rebeca che vendeva caramelle che indossava il suo vestito bianco, improvvisamente capì che doveva raccontare la sua storia.

Nel 1997, Maná immortalò questa storia vera in una canzone che sarebbe diventata uno dei loro migliori successi.

Leggi anche: Giro del Mondo con i Piatti tipici

san blas island  san blas cusco  san blas tenerife  san blas tour  san blas cusco peru  san blas cuzco  sanblas  isole san blas  arcipelago san blas  isola panama  isola di panama  isole di panama

7 buoni motivi per visitare San Blas in Messico

Ci sono più di 7 motivi per visitare San Blas, ma 7 è il mio numero preferito, allora ho scelto 7 elementi per descrivere il porto storico di San Blas.

  1. Cucina L’ambasciatrice culinaria del Riviera Nayarit, la chef Betty Vázquez, lo ha detto meglio: “La migliore cucina è quella che meglio conserva la cultura e la storia; uno che utilizza i prodotti regionali più freschi; uno che serve ostriche appena raccolte dalle rocce e marlin affumicato a legna o pesce vela; quello che serve succhi di frutta e ha un numero incredibile di ricette per preparare gamberi, dentici rossi e tante altre specie. Questa è la cucina dei nostri antenati”.
  2. La Tovara La Tovara (o Tobara in Nahualt) è una sorgente che si collega con i canali d’acqua che alimentano la flora e la fauna uniche della zona, tra cui mangrovie, orchidee, coccodrilli e centinaia di specie di uccelli che vivono qui o vengono qui per riprodursi.
  3. Il Cocodrilario Il Cocodrilario Keikari, che significa “comunità” a Huichol o Wixárica, è più di una semplice casa per coccodrilli. È un piccolo zoo che ospita animali come giaguari, leoni di montagna, aquile, caimani e are verdi, tra le altre specie. È un ottimo posto per fare un tuffo in acque cristalline e trascorrere una giornata favolosa con la tua famiglia.
  4. Centinaia di uccelli Tutta San Blas è nota per avere una delle più alte concentrazioni di uccelli in Messico e nel continente, tra cui almeno 300 delle 500 specie di uccelli endemici, migratori e residenti che volano attraverso Nayarit.
  5. La Contaduría e il suo Museo Registri risalenti al 18 ° secolo e prima fanno notare La Contaduría de San Blas (Ufficio contabile) come il centro più importante sia per gli affari che per lo scambio di cultura e prodotti tra le Americhe e l’Asia e l’Europa.
    Oggi è stato trasformato in un museo dove troverete mappe, ancore, cannoni e altri accessori dei secoli passati.
  6. Tatéi Haramara“, la Pietra Bianca Proprio di fronte alla testa di ponte comunale di San Blas si trova Piedra Blanca, la Pietra Bianca, su La Isla del Rey, sede del sacro Wixárica Tatéi Haramara o il “luogo in cui nascono l’anima e lo spirito”.
    Ogni 20 maggio il popolo Huichol viene qui per tenere i suoi rituali e battesimi.
  7. Surf San Blas è stato creato per il surf. Infatti, per anni la pausa a Las Islitas ha detenuto il titolo di “Onda più lunga del mondo” secondo il Guinness dei primati.
    Anche se non è più al primo posto, vale ancora il viaggio, e questo è solo una piccola parte di ciò che ha da offrire!
isole panama  arcipelago di sanblas  panama isole san blas  arcipelago di san blas foto  isole san blas come arrivare  san blas quando andare  isla san blas  vacanze san blas islands  caraibi panama

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *