Cosa fare in Trentino quando piove: in estate, ad agosto, con i bambini
Travel Magazine

Cosa fare in Trentino quando piove: in estate, ad agosto, con i bambini

Visitare il Trentino per le vostre vacanze estive, vuol dire anche essere perennemente stupiti dall’incredibile scenario e, forse senza esagerare,  il Trentino è uno dei luoghi più belli da visitare nel Nord Italia: oggi vi suggeriamo cosa fare in Trentino anche se il tempo è brutto!

È una regione incantevole, situata tra le Alpi meridionali e facilmente raggiungibile da Venezia o Verona. La sua caratteristica principale sono le Dolomiti, una catena montuosa favolosa e unica, patrimonio mondiale dell’UNESCO e che condivide con l’Alto Adige, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia.

Il Trentino è terra di montagne e laghi, di valli meravigliose dove la natura la fa da padrona.
A questo mix già fantastico si aggiungono ottimo cibo, persone accoglienti e qualche tocco di lusso accessibile, che la rendono un’ottima meta per famiglie, viaggiatori avventurosi e, inutile dirlo, viaggiatori singoli come me.

Leggi anche: Trentino Valle di Vanoi: cosa vedere e cosa fare in questa magnifica zona

Avrei potuto dire solo montagne, ma le Dolomiti non sono “solo montagne”. 
Sono uniche, potenti e non smetteranno di sorprendere i visitatori, le loro pareti verticali spuntano e si tuffano nel cielo ad ogni angolo. Se la maggior parte delle persone che visitano il Trentino saranno abbastanza felici da ammirare le cime delle Dolomiti, chi ama gli sport d’avventura vorrà metterci le mani sopra, letteralmente.

Una delle cose più belle da fare in Trentino, che si gode al meglio durante l’estate, è l’arrampicata su roccia: le Dolomiti offrono molte opportunità per questo oltre godersi una moltitudine di sentieri escursionistici nelle Dolomiti.

estate in trentino	140	€ 1,05	
60
trentino estate	140	€ 1,02	
64
weekend in trentino	140	€ 0,88	
56
monumenti trentino alto adige	140	n/a	
65
località trentino	140	€ 1,12	
58
cose da vedere in trentino	110	€ 0,86	
52
luoghi da visitare in trentino	110	n/a	
48
trento cosa visitare	110	€ 0,02	
59
trentino vacanze estive	110	€ 1,53	
53
visitare il trentino

Chi visita il Trentino non deve perdere l’occasione di visitare il Bosco Che Suona dove si possono trovare gli abeti rossi di migliore qualità che vengono utilizzati per costruire violini e qualsiasi altro strumento a corda. Ogni anno, i musicisti che suonano ai Suoni delle Dolomiti sono invitati a scegliere il proprio albero. Oltre al grande valore culturale e musicale che si trova nella foresta, questo è un ottimo posto per una passeggiata o un’escursione!

E i borghi? Non c’è niente per cui sbagliare per chi visita il Trentino: tutti i borghi sono semplicemente bellissimi. 
Cavalese è uno dei borghi più grandi della Val di Fiemme. Castello di Fiemme è un grazioso paesino, anch’esso in Val di Fiemme. 

La Val di Fassa ha anche alcuni splendidi borghi, e chi visita il Trentino non dovrebbe perdere l’occasione di esplorarli. Canazei, Vigo di Fassa, Pozza di Fassa sono tutti carini, ma il mio preferito è Moena, dove la maggior parte delle persone parla effettivamente il ladino (una delle 12 lingue minoritarie italiane).

TUTTO CIò è STRAORDINARIO, E NON APRIAMO IL CAPITOLO CIBO E BUON VINO…MA SE PIOVE?

Cosa fare in Trentino quando piove: in estate, ad agosto, con i bambini

valli trentino alto adige	260	€ 1,59	
44
cosa fare a trento	260	€ 0,02	
68
trentino cosa vedere	260	n/a	
57
valli del trentino alto adige	210	€ 0,67	
54
vacanze estive in trentino	210	€ 1,46	
60
trento e dintorni	210	€ 0,02	
60
posti da visitare in trentino	210	€ 1,70	
46
madonna di campiglio cose da vedere	210	€ 0,04	
55
trento da vedere	170	€ 0,02	
74
trentino alto adige cosa vedere

1. Centri benessere

Il turismo in montagna è cambiato rispetto al passato e tutte le località turistiche possono vantare numerosi centri benessere, spesso già parte delle strutture ricettive in cui si soggiorna.
Cosa c’è di meglio che farsi coccolare con un delicato massaggio mentre all’esterno imperversano fulmini e tuoni?

Un bel massaggio, una sauna, percorso Kneipp, un bagno di fieno, una grotta di camomilla, un paradiso acquatico, docce aromatiche e tropicali e chi più ne ha più ne metta.
I centri benessere permettono di trascorrere una giornata dedicata al relax e al benessere del proprio corpo.

2. Tour enogastronomici

Quando il sole è alto, il cielo è limpido e l’aria fresca di montagna anima la giornata è meglio approfittarne e salire in quota, se invece il tempo non è mite e la pioggia blocca ogni desiderio escursionistico, ci si può sbizzarrire in qualche peccato di gola…
Quanti piatti di montagna non hai ancora provato? Quanti dolci tipici non ti sei ancora concesso?

La pioggia può essere l’occasione per intraprendere tour enogastronomici alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche della montagna, dal pranzo in rifugio alla cena nel ristorante della valle, magari intervallati da una visita a qualche cantina.
Ma attenzione, quando tornerà il bel tempo non ci saranno scuse per non salire in quota e ritrovare la forma fisica.

3. Shopping in centro

Se per te il fitness è tutto e non sei disposto ad affrontare un tour de force enogastronomico allora la soluzione alternativa potrebbe essere lo shopping o più in generale una passeggiata nel centro del paese dove stai trascorrendo le tue vacanze.

4. Musei e mostre

Una giornata di pioggia può essere l’occasione per aprire le porte alla cultura e immergersi nella storia, nelle tradizioni e nella natura della montagna.

Sono tanti i musei di montagna sparsi in tutto l’Arco alpino e appenninico, sono dedicati a tanti temi, dai musei della guerra ai musei della tradizione locale con oggetti che un tempo facevano parte della vita quotidiana in montagna, mostre d’arte di letteratura e racconti di montagna e spettacolari musei naturalistici dove conoscere questo magnifico mondo, le caratteristiche geologiche delle montagne, la flora e la fauna e molto altro.

5. Castelli e Grotte

Musei e mostre non sono gli unici luoghi per scoprire la cultura montana, tutta la zona montana è ricca di castelli, grotte e miniere.

Castelli più o meno grandi si trovano in tutto l’arco alpino e la maggior parte di questi sono ben tenuti e aperti al pubblico per visite guidate.
Interessanti anche le grotte da visitare, alcune sono raggiungibili a piedi altre con piccole imbarcazioni, tutte diverse tra loro offrono la possibilità di scoprire un nuovo mondo sconosciuto ai più.

Un tempo alcune zone montane venivano estratte vari minerali e molti operai lavoravano nelle miniere, oggi quelli che un tempo erano luoghi di duro lavoro sono stati convertiti e trasformati in piacevoli mete turistiche da scoprire con guide locali.

6. Sport indoor

La montagna è la patria dello sport e se non puoi farlo all’aperto perché piove, non preoccuparti, ci sono molti centri sportivi di montagna dove puoi praticare decine di sport al coperto.

Dal tennis alla pallavolo, basket, calcio e anche piscine coperte, corsi di fitness e gli immancabili classici sport indoor di arrampicata (da provare !!!)

7. Relax totale

Una giornata di pioggia non deve necessariamente essere qualcosa di negativo, da un certo punto di vista permette di staccare la spina e lasciarsi andare in totale relax, se fa freddo una cioccolata o un tè caldo accompagnati da un buon libro sono la soluzione migliore per distendersi per un po’ e prepararsi per le prossime escursioni.


cosa fare in trentino con bambini
visitare trento	480	€ 0,07	
66
cose da fare in trentino	480	€ 0,73	
49
cosa vedere in trentino	480	€ 0,02	
60
cosa visitare a trento	390	€ 0,02	
65
cosa visitare in trentino	320	€ 0,01	
48
cosa fare a trento	260	€ 0,02	
68
cosa vedere in val di non	260	n/a	
53
cose da vedere in val di sole	260	€ 4,79	
42
cose da vedere a trento	260	€ 0,02	
72
valli trentino alto adige

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *