Corridoi turistici Covid Free 2022: quali sono?
Travel Magazine

Corridoi turistici Covid Free 2022: quali sono?

Corridoi turistici Covid Free 2022 in Europa: un elenco aggiornato delle restrizioni di viaggio per ogni paese europeo.

La maggior parte dei paesi ha restrizioni di viaggio in vigore nel tentativo di controllare la diffusione di COVID-19.

Gli ultimi grandi cambiamenti includono:

  • La Svezia ha detto che abbandonerà il requisito per entrare nel paese della prova di un test negativo al Covid.
  • La Francia ha ora riaperto ai turisti del Regno Unito.
  • I test Covid pre-partenza non sono più necessari per il Regno Unito.
  • Cipro ora richiede test PCR pre-partenza da tutti i viaggiatori.
  • L’Italia richiede a tutti i viaggiatori di presentare un test PCR negativo all’arrivo.
  • Solo i viaggiatori del Regno Unito completamente vaccinati sono attualmente ammessi in Spagna.

Questo articolo viene aggiornato regolarmente, ma le regole cambiano rapidamente, quindi si prega di controllare i consigli ufficiali del governo prima di viaggiare.

Corridoi turistici Covid Free 2022: quali sono?

Albania

  • Le misure per contenere COVID-19 rimangono in vigore, tra cui il coprifuoco notturno è dalle 23:00 alle 6:00 e le mascherine obbligatorie al chiuso e sui mezzi pubblici.
  • Tutte le frontiere terrestri sono aperte e non vi è alcun movimento limitato in tutto il paese.
  • Un test PCR negativo e la prova della vaccinazione effettuata meno di 72 ore prima dell’arrivo sono richiesti per tutti i cittadini stranieri.

Maggiori informazioni qui.

Andorra

  • L’accesso ad Andorra richiede il passaggio attraverso la Spagna o la Francia, quindi controlla anche le loro restrizioni di viaggio prima di pianificare il tuo viaggio.
  • I viaggi da e per il paese sono aperti, ma le maschere sono ancora necessarie negli spazi interni. Andorra chiede inoltre che sia rispettato il distanziamento sociale.
  • I viaggiatori che intendono soggiornare in Andorra per più di tre notti devono presentare un certificato di vaccinazione, una PCR negativa o un risultato negativo del test a flusso laterale o la prova di essere guariti da COVID-19.

Maggiori informazioni qui.

Austria

  • Uno dei tre documenti è richiesto per entrare nel paese: un test PCR negativo non più vecchio di 72 ore, un certificato vaccinale o una prova di infezione passata.
  • Tuttavia, solo la prova della vaccinazione o dell’infezione passata sarà accettata per accedere a qualsiasi tipo di alloggio, ristoranti, bar, discoteche, teatri e per utilizzare funivie o impianti di risalita. Un test COVID-19 negativo non sarà sufficiente.
  • Se si viaggia da un paese non incluso nella lista sicura dell’Austria, è necessario compilare un modulo di autorizzazione pre-viaggio. Puoi trovare l’elenco completo dei paesi e delle regioni sicure qui. Attualmente, l’ingresso da Botswana, Eswatini, Lesotho, Mozambico, Namibia, Sud Africa e Zimbabwe non è possibile.
  • L’Austria è collegata al certificato digitale UE COVID (EUDCC),che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • 23:00 è l’ora del coprifuoco per ristoranti
  • Le mascherine sono obbligatorie sui mezzi pubblici e negli spazi interni.

Maggiori informazioni qui.

Belgio

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE(EUDCC),che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Tutti coloro che entrano nel paese devono compilare un modulo di localizzazione dei passeggeri,tranne se si soggiorna in Belgio per meno di 48 ore.
  • Le regole per i test e la quarantena variano a seconda di dove si viaggia, dove si è stati negli ultimi 14 giorni e lo stato di vaccinazione. Il sito ufficiale del governo è la migliore fonte di informazioni sulle regole di Belgum.
  • Le mascherine non sono più richieste all’aperto ma rimangono obbligatorie negli spazi interni come negozi, luoghi di culto e mezzi pubblici.
  • Le persone che entrano in bar, ristoranti, caffè e altri al chiuso devono mostrare il loro stato di sicurezza COVID-19 attraverso il sistema belga Covid Safe Ticket (CST).

Maggiori informazioni qui.

Bulgaria

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo. Molti paesi dell’UE sono ora nella lista rossa della Bulgaria,ma con ulteriori requisiti per l’ingresso.
  • La Bulgaria gestisce un sistema di codifica a colori per i viaggi internazionali.
  • Un test PCR COVID-19 negativo effettuato non più di 72 ore prima del viaggio è necessario per l’ingresso.
  • Non ci sono restrizioni sui viaggi tra le città e i posti di blocco gestiti dalla polizia sono cessati. Il settore del tempo libero e dell’intrattenimento è in lockdown o opera a capacità ridotta.

Maggiori informazioni qui.

Corridoi turistici Covid Free 2022: Croazia

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Tutti i passeggeri provenienti da un paese dell’UE/SEE sulla “lista verde” sono ammessi in Croazia, a condizione che possano mostrare un test PCR negativo effettuato 48 ore prima della partenza o un certificato di vaccinazione.
  • Non fornendo nessuno dei documenti di cui sopra, i viaggiatori hanno l’obbligo di isolarsi per 10 giorni all’arrivo in Croazia. questo isolamento può essere abbreviato ottenendo un risultato negativo in un test PCR o antigenico rapido effettuato in Croazia.
  • Il governo sta incoraggiando le persone a prestare attenzione dopo le segnalazioni di una serie di casi di coronavirus associati a visite a bar e locali notturni.

Maggiori informazioni qui.

Cipro

  • Cipro ha rafforzato lo screening COVID-19 per tutti i viaggiatori, richiedendo loro di presentare un risultato PCR negativo effettuato entro 48 ore dalla partenza. Quelli di età pari o superiore a 12 anni devono anche fare un test PCR all’arrivo in aeroporto, mettendo in quarantena fino a quando i risultati non sono tornati dal laboratorio.
  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Il paese ha un sistema di codifica a colori, con requisiti per i viaggiatori a seconda della loro posizione.
  • Cipro sta anche gestendo un “SafePass” per accedere agli spazi pubblici, dove devono essere indossate maschere per il viso.
  • Un Flight Pass per Cipro deve essere ottenuto da tutti gli arrivi, insieme a un test PCR negativo per gli arrivi della lista arancione e rossa.

Maggiori informazioni qui.

Danimarca

  • Tutti gli stranieri e i non residenti che entrano in Danimarca devono fare un test prima dell’arrivo. Questo può essere un test PCR effettuato 72 ore prima dell’arrivo o un test antigenico effettuato 48 ore prima dell’arrivo.
  • Controlla se ci sono restrizioni per il paese in cui viaggi da qui.
  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Musei, cinema, gallerie d’arte, concerti, cinema e simili sono aperti ma è necessario un passaporto corona o una prova di vaccinazione per entrare.
  • Ristoranti, caffè e bar sono aperti, ma è necessario un passaporto corona o una prova di vaccinazione per entrare. Sono chiusi dalle 23 alle 5 del mattino. Tutti i dettagli sulle attuali restrizioni della Danimarca sono disponibili qui.

Maggiori informazioni qui.

Finlandia

  • Tutti i passeggeri che arrivano in Finlandia dall’estero sono tenuti a presentare la prova della vaccinazione completa o la prova del recupero da COVID-19 negli ultimi sei mesi, insieme a un test COVID-19 negativo effettuato meno di 48 ore prima dell’arrivo.
  • I cittadini e i residenti finlandesi, o quelli che arrivano per “motivi impellenti” non devono mostrare un test negativo all’arrivo.
  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • La guardia di frontiera finlandese fornisce consulenza sul traffico transfrontaliero per telefono ed e-mail. Il servizio è disponibile in finlandese, svedese e inglese nei giorni feriali tra le 8.00 e le 16.00 al numero +358 295 420 100. Le domande possono anche essere inviate via e-mail a rajavartiolaitos@raja.fi.

Maggiori informazioni qui.

Francia

  • La Francia ha ora revocato il divieto ai turisti del Regno Unito. Gli inglesi non hanno più bisogno di una ragione “convincente” o devono isolarsi all’arrivo. Tutti i dettagli sulle nuove regole sono qui.
  • La Francia richiede a tutti i viaggiatori del Regno Unito di presentare un test COVID-19 negativo – antigene o PCR – effettuato entro 24 ore prima della partenza. I test antigenici devono essere certificati da un laboratorio e non sono consentiti kit di test a flusso laterale NHS.
  • La Francia è collegata al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • La Francia sta gestendo un “pass verde” per l’ingresso negli spazi pubblici.
  • I visitatori non vaccinati provenienti dall’UE devono presentare un test negativo effettuato 24 ore prima del viaggio.
  • Ai passeggeri non vaccinati che viaggiano dal Regno Unito alla Francia con Eurostar verrà chiesto di sottoporsi a un test COVID-19 all’arrivo alla Gare du Nord.
  • Gli arrivi dall’Africa meridionale sono attualmente vietati, a causa di una nuova variante. Tutti i dettagli su questo sono qui.
  • L’uso della mascherina è obbligatorio in tutti gli spazi pubblici chiusi e in alcuni luoghi all’aperto, tra cui code affollate, mercati o sugli spalti di uno stadio.

Maggiori informazioni qui.

Germania

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • La Germania sta gestendo un “pass verde” per l’ingresso negli spazi pubblici.
  • I viaggiatori che entrano nel paese devono compilare un modulo di registrazione digitale prima del viaggio e devono avere la prova della vaccinazione completa o di un test COVID negativo. Tutti i dettagli qui.
  • I viaggiatori non vaccinati provenienti da Belgio, Irlanda, Grecia e Paesi Bassi dovranno autoisolarsi per un massimo di dieci giorni all’arrivo in Germania. Questo può essere abbreviato presentando un test negativo a partire dal quinto giorno di quarantena. Gli arrivi da questi paesi dovranno anche registrarsi sul portale di ingresso digitaledella Germania.
  • I turisti del Regno Unito che sono completamente vaccinati sono ammessi in Germania senza mostrare un test COVID-19 negativo o quarantena per 14 giorni all’arrivo. Il Regno Unito sarà anche classificato come un’area ad alto rischio, secondo una dichiarazione sul sito webdell’ambasciata tedesca.
  • Solo i cittadini tedeschi sono ammessi nel paese sui voli dal Sudafrica. Gli arrivi dovranno andare in quarantena per 14 giorni indipendentemente dal fatto che siano vaccinati o meno.
  • Gli arrivi da altre “aree di variante di preoccupazione” sono soggetti a regole diverse, dettagliate qui.
  • Le regioni tedesche hanno una certa autorità per stabilire le proprie restrizioni che portano a nuove restrizioni in vigore da metà novembre. È meglio cercare dove scoprirai quali restrizioni sono in vigore al momento, poiché possono cambiare con breve preavviso.

Scopri di più qui.

corridoi turistici covid free  corridoi turistici  free significato  viaggi gratis  si puo' andare alle maldive  turistico  farnesina sharm  si puo andare alle maldive  corridoi  mauritius settembre

Grecia

  • Tutti i viaggiatori in arrivo sono ora tenuti a sottoporsi a test di follow-up per COVID-19 il secondo e il quarto giorno dopo il loro arrivo.
  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC).
  • Le spiagge sono aperte, ma le persone devono distanziarsi socialmente. Le maschere devono essere indossate in tutti i luoghi pubblici al chiuso.
  • Il coprifuoco è stato imposto in alcune delle isole greche.
  • Un test PCR, un certificato digitale UE o una prova di vaccinazione sono richiesti per quasi tutti gli arrivi.
  • Tutti gli arrivi devono compilare un modulo di localizzazione passeggeri.
  • I viaggiatori provenienti dai seguenti paesi sono ammessi solo per motivi essenziali: Sud Africa, Botswana, Namibia, Lesotho, Zimbabwe, Mozambico, Eswatini, Zambia e Malawi. Questi arrivi dovranno mettere in quarantena per 10 giorni all’arrivo.

Maggiori informazioni qui.

Ungheria

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Le regole di distanziamento sociale non sono più in vigore, ma le persone devono indossare maschere per il viso negli ospedali e nelle “istituzioni sociali”. Devono essere indossati anche sui mezzi pubblici.
  • Il coprifuoco non è più in vigore. I negozi e i fornitori di servizi sono ora aperti normalmente.

Maggiori informazioni qui.

Islanda

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • I visitatori provenienti da altri paesi devono essere completamente vaccinati o guariti e presentare una PCR negativa o un test dell’antigene effettuato 72 ore o meno prima di arrivare in Islanda.

Maggiori informazioni qui.

Corridoi turistici Covid Free 2022: Irlanda

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Se sei completamente vaccinato o hai la prova del recupero, gli arrivi in Irlanda non sono più tenuti a presentare un antigene negativo o un test PCR.
  • Se non sei completamente vaccinato, ti verrà comunque richiesto di mostrare un test PCR negativo eseguito non più di 72 ore prima del viaggio.
  • I viaggiatori devono inoltre compilare un modulo di localizzazione passeggeri (PLF) prima della partenza.
  • Solo le persone che sono completamente vaccinate o che hanno la prova di recupero da COVID-19 negli ultimi sei mesi, potranno godere dell’ospitalità al chiuso.

Maggiori informazioni qui.

Italia

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Tutti i viaggiatori provenienti da paesi dell’UE dovranno presentare un test COVID negativo all’arrivo. I tempi per prenderli variano da paese a paese, ma l’Italia ha un semplice questionario da compilare,che ti darà immediatamente le regole da seguire in base alla tua situazione.
  • Gli arrivi non vaccinati da molti paesi devono mettersi in quarantena all’arrivo. Ancora una volta compila questo questionario per tutti i dettagli.
  • L’Italia ha prorogato lo stato di emergenza fino alla fine di marzo, il che conferisce al governo maggiori poteri per attuare nuove leggi con breve preavviso.
  • L’Italia ora richiede un “super pass verde” per entrare in hotel, bar, ristoranti, caffè, utilizzare i mezzi pubblici e la maggior parte dei locali al coperto. Questo super pass verde è disponibile solo per le persone completamente vaccinate, a differenza di prima quando la prova di un test negativo era sufficiente. I cittadini e i residenti italiani possono ottenere pass verdi in molti modi, ma per i visitatori sarà accettato un certificato di vaccinazione dal proprio paese d’origine.
  • Il paese è codificato per colore, con la maggior parte delle regioni attualmente nella zona bianca a più basso rischio, il che significa che è consentito mangiare all’aperto e gli hotel sono aperti.
  • Gli arrivi da Sudafrica, Lesotho, Botswana, Zimbabwe, Mozambico, Namibia ed Eswatini sono consentiti solo per motivi essenziali, come lavoro, studio o ritorno alla propria residenza.

Maggiori informazioni qui.

Malta

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Malta sta ancora gestendo un sistema di semafori che determinerà a quali restrizioni sarai soggetto al tuo arrivo.
  • Attualmente, non ci sono paesi nella lista verde. Gli arrivi dai paesi della lista rossa (tutti i paesi) sono tenuti a presentare un certificato di vaccinazione riconosciuto.
  • La mancata fornitura di un certificato di vaccinazione comporterà test all’arrivo e quarantena. Viaggiare da paesi sulla lista rossa “scura” è possibile solo previa autorizzazione delle autorità sanitarie pubbliche.
  • Solo le persone completamente vaccinate in possesso di un certificato di vaccinazione riconosciuto sono esenti dalla quarantena.
  • I visitatori dal Regno Unito a Malta che non sono stati completamente vaccinati dovranno mettersi in quarantena per 14 giorni.

Maggiori informazioni qui.

Monaco

  • Monaco è aperto ai turisti e sta seguendo il sistema semaforico dell’UE per determinare le restrizioni per gli arrivi.
  • I visitatori devono presentare un test PCR negativo non più di 72 ore prima dell’arrivo. In assenza di un test negativo, verrà applicata una quarantena.

Maggiori informazioni qui.

Paesi Bassi

  • Ristoranti, bar e caffè sono chiusi tranne che per l’asporto e la consegna a domicilio mentre i Paesi Bassi emergono lentamente da un rigido blocco.
  • Cinema, musei, teatri e sale da concerto sono chiusi. I negozi essenziali, come supermercati e farmacie, sono aperti fino alle 20.
  • Parrucchieri, tecnici delle unghie, prostitute e altri in professioni basate sul contatto possono vedere i clienti prima delle 17:00.
  • Si consiglia di indossare la mascherina in qualsiasi luogo in cui non sia possibile stare a 1,5 metri di distanza. Questo ora vale anche per i luoghi all’aperto affollati come le vie dello shopping. Alle persone viene ora consigliato di indossare maschere usa e getta.
  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Tutti gli arrivi devono presentare un test PCR negativo, non più vecchio di 72 ore e compilare un modulo di dichiarazione sanitaria.
  • Chiunque arrivi nei Paesi Bassi da aree altamente colpite è tenuto a sottoporsi a 10 giorni di auto-quarantena.
  • Non è richiesto alcun test negativo o periodo di quarantena per i visitatori che arrivano da paesi “sicuri” in tutta l’UE, l’Asia e l’Oceania. Un elenco completo può essere trovato qui.
  • A causa della nuova variante Omicron, i voli diretti da Sud Africa, Lesotho, Eswatini, Botswana, Malawi, Namibia, Malawi, Mozambico e Zimbabwe sono vietati.

Maggiori informazioni qui.

Norvegia

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • I viaggiatori in Norvegia devono avere un test COVID-19, indipendentemente dallo stato di vaccinazione. Il test può essere effettuato presso un centro di prova ai valichi di frontiera e in aeroporto. Puoi anche fare un test COVID-19 entro 24 ore dal viaggio in Norvegia.
  • I viaggiatori completamente vaccinati o quelli con un certificato approvato non devono fornire la prova di un test negativo all’arrivo o compilare un modulo di registrazione online prima dell’arrivo.
  • Le mascherine sono obbligatorie negli spazi pubblici per tutti coloro che hanno più di 12 anni, a meno che non si sia esenti.

Maggiori informazioni qui.

maldive si puo andare  viaggi free  significato free  ordinanza corridoi turistici  corridoi voli di linea  si puo partire per le maldive  viaggiare free  viaggiare sicuri santo domingo  posso andare alle maldive  viaggi senza ritorno  cosa significa free  corridoi aerei  viaggi turistici  corridoio per voli di linea  viaggiare sicuri marsa alam

Portogallo

  • Il Portogallo ha annunciato nuove restrizioni a Natale e Capodanno che hanno visto i test COVID negativi essere una necessità per l’accesso agli spazi pubblici e raduni limitati.
  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC).
  • I viaggiatori completamente vaccinati dovranno presentare un test negativo all’arrivo. Questo può essere un test a flusso laterale effettuato entro 48 ore dalla partenza o un test PCR effettuato entro 72 ore dalla partenza.
  • È obbligatorio dimostrare lo stato di vaccinazione completo per entrare in ristoranti, luoghi turistici e alloggi.
  • Le mascherine devono essere indossate in pubblico e il distanziamento sociale e le misure igieniche extra sono in vigore in tutti gli ambienti pubblici.
  • Misure analoghe sono state adottate nelle regioni dell’arcipelago delle Azzorre e di Madera.

Maggiori informazioni qui.

Corridoi turistici Covid Free 2022:Romania

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE(EUDCC),che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Alberghi, pensioni e altre strutture ricettive sono aperti e soggetti alle restrizioni COVID-19.
  • Musei, siti culturali e attrazioni turistiche sono aperti insieme a ristoranti, caffè e club.
  • La gente del posto e i visitatori devono indossare una maschera quando si trovano in spazi pubblici al coperto, così come durante affollate riunioni all’aperto.

Maggiori informazioni qui.

San Marino

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Se accedi a San Marino attraverso l’Italia, dovrai controllare i consigli di viaggio dell’Italia prima di partire.
  • Ristoranti, bar, caffetterie e altre strutture ricreative sono aperti con misure di distanziamento sociale e requisiti di mascherina in atto. Gli assembramenti – definiti come gruppi di oltre 10 persone in cui il distanziamento sociale non può essere mantenuto – sono ancora severamente vietati.

Per ulteriori informazioni, è possibile consultare il sito web di Re-open EU.

Slovenia

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • La Slovenia dispone di un sistema di semafori. Se vieni da un paese della “lista rossa”, ti verrà chiesto di metterti in quarantena per 10 giorni al tuo arrivo.
  • Le restrizioni COVID-19 variano da un comune all’altro.

Maggiori informazioni qui.

Spagna

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • I test antigenici sono ora accettati al posto delle PCR per i viaggiatori provenienti da paesi nell’elenco delle zone a rischio – tra cui Francia e Germania – mentre non sono richiesti test per le aree a bassa incidenza.
  • I viaggiatori provenienti dal Regno Unito devono mostrare la prova di essere completamente vaccinati. Ciò significa che deve aver ricevuto la seconda dose almeno 14 giorni prima dell’arrivo. I minori di 12 anni sono esenti se viaggiano con un adulto. Questa regola si applica a tutta la Spagna, comprese le Isole Canarie e le Baleari.

Maggiori informazioni qui.

Svezia

  • Collegato al certificato digitale COVID dell’UE (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • Gli arrivi nel Regno Unito e al di fuori dell’UE / SEE non sono più vietati, ad eccezione di coloro che non hanno la prova di essere completamente vaccinati, di essere guariti dal COVID o di un test PCR negativo delle precedenti 72 ore.
  • La maggior parte dell’economia rimane aperta con distanziamento sociale, mascherine e misure igieniche extra in vigore.

Maggiori informazioni qui.

Svizzera

  • Tutti gli arrivi, indipendentemente dallo stato di vaccinazione, devono mostrare un test PCR negativo all’arrivo.
  • Tutti gli arrivi, indipendentemente dallo stato di vaccinazione, devono fare un test tra il 4 ° e il 7 ° giorno dopo l’arrivo. Questo può essere un test antigene o PCR.
  • Agli arrivi non vaccinati al di fuori dello spazio Schengen verrà rifiutato l’ingresso a meno che non vengano per lavoro o per motivi eccezionali.
  • Le regole sono diverse se si transita attraverso la Svizzera. Controlla qui per tutti i dettagli.
  • Tutti gli arrivi devono compilare un modulo di iscrizione.
  • La Svizzera è collegata al certificato digitale UE COVID (EUDCC), che consente di viaggiare senza restrizioni in tutti i paesi dell’UE e del SEE dopo la prova della vaccinazione e un test COVID negativo.
  • La Svizzera dispone di un elenco di paesi consentiti più ampio rispetto alla maggior parte dei paesi europei. Viene aggiornato regolarmente qui.

Maggiori informazioni qui.

Corridoi turistici Covid Free 2022: Regno Unito

  • I test pre-partenza non sono più necessari per i viaggiatori vaccinati che arrivano nel Regno Unito, il che significa che non dovranno più autoisolarsi fino a quando non otterranno un test PCR negativo.
  • Invece i viaggiatori vaccinati dovranno sottoporsi a un test a flusso laterale alla fine del loro secondo giorno nel Regno Unito con una PCR di follow-up richiesta se è positiva.
  • I viaggiatori non vaccinati sono comunque tenuti a sostenere un test pre-partenza e ad autoisolarsi per 10 giorni. Dovranno anche fare un test PCR il secondo e l’ottavo giorno dopo il loro arrivo nel Regno Unito.
  • Le maschere per il viso sono ora obbligatorie nella maggior parte degli spazi pubblici nel Regno Unito e i pass COVID sono richiesti per i grandi luoghi.
  • Le regole per i viaggiatori non vaccinati sono diverse e disponibili qui.
  • Tutti gli arrivi nel Regno Unito devono compilare un modulo di localizzazione passeggeri.
  • Attualmente non ci sono paesi nella lista rossadel Regno Unito. Ciò segue la rimozione di 11 paesi africani all’inizio di dicembre quando la variante Omicron si è diffusa. Gli arrivi da queste nazioni non devono più andare in quarantena in hotel.
  • L’uso della mascherina è obbligatorio nei negozi e sui mezzi pubblici.
  • Le regole per viaggiare da e verso il Galles sono disponibili qui.
  • Le regole per viaggiare da e per la Scozia sono disponibili qui.
  • Le regole per viaggiare da e verso l’Irlanda del Nord sono disponibili qui.

Maggiori informazioni qui.

mauritius fai da te  si puo viaggiare alle maldive  sharm farnesina  significato di free  corridoi turistici 2021  turismo significato  zone turistiche  le mete  maldive bambini gratis  free che significa  marsa alam viaggiare sicuri  turistici  maldive fai da te dove andare  sharm el sheik viaggiare sicuri  aruba turisti per caso  viaggio turistico

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *