Templi Thailandesi: i 20 più belli che vorrai visitare
Travel Magazine

Templi Thailandesi: i 20 più belli che vorrai visitare

La Thailandia è una destinazione ideale per poter vedere e fare tante cose diverse: arte, spiagge, cultura, cibo, divertimento, storia, ecc.
Ma non importa dove tu vada nel paese, ovunque alloggerai, qualsiasi tour deciderai di fare, avrai modo di vedere un tempio. 

Probabilmente diversi templi!!
Si stima che ci siano più di 40.000 templi in Thailandia, tutti con la loro storia unica. 
Con così tanti posti fantastici da visitare in Thailandia , ecco alcuni templi che meritano sicuramente il tuo tempo.

Tempio di Wat Arun al crepuscolo a Bangkok in Tailandia.
Tempio di Wat Arun – Bangkok Thailandia

1. Wat Arun

Uno dei templi buddisti più famosi della Thailandia, Wat Arun è una rappresentazione architettonica del Monte Meru, il centro del mondo nella cosmologia buddista. 

Chiamato così in onore del dio indù Aruna, questo tempio fu concepito nel 1768 dal re Taksin. 
L’imponente guglia raggiunge più di 70 metri di altezza ed è decorata con porcellane cinesi e vetri colorati. 

Murales dettagliati e un’immagine dorata del Buddha sono solo un paio di cose da ammirare a Wat Arun.

Tempio bianco a Chiang Rai, Thailandia
Tempio bianco a Chiang Rai

2. Wat Rong Khun (Tempio bianco)

Una mostra d’arte in stile tempio buddista, Wat Rong Khun è stata creata dal pittore e artista visivo Chalermchai Kositpipat. 

Il Wat Rong Khun originale era in cattive condizioni alla fine del XX secolo e Kositpipat decise di finanziare personalmente la ricostruzione come offerta a Buddha e di aprirla al pubblico nel 1997.

Gli elementi architettonici sono un misto delle sue preferenze con insegnamenti buddisti ortodossi. 
I lavori in corso dovrebbero continuare fino al 2070 e il complesso ospiterà infine edifici completati come una sala delle reliquie, una galleria d’arte e un quartiere per i monaci.

Wat Phra Kaew, Tempio del Buddha di smeraldo Wat Phra Kaew è uno dei siti turistici più famosi di Bangkok ed è stato costruito nel 1782 a Bangkok, in Thailandia
Tempio del Buddha di smeraldo Wat Phra Kaew

3. Wat Phra Kaew (Tempio del Buddha di smeraldo)

Forse il tempio più famoso della Thailandia, Wat Phra Kaew è considerato sacro perché è la casa del Phra Kaew Morakot, il Buddha di smeraldo scolpito da un unico blocco di giada. 

Il cambio stagionale del mantello del Buddha di Smeraldo è un rituale altamente significativo e può essere eseguito solo dal re. 

Completato nel 1784, il tempio in stile Rattanakosin vanta pilastri intarsiati in mosaico, ricchi frontoni in marmo e un tetto di tegole verdi e arancioni. 
Wat Phra Kaew è ospitato all’interno del complesso del Grand Palace che contiene più di 100 edifici, inclusa la residenza ufficiale dei re del Siam.

Reclining Buddha statua d'oro.  Wat Pho, Bangkok, Thailandia
Wat Pho, Bangkok

4. Wat Pho (Tempio del Buddha sdraiato)

Wat Pho ha il privilegio di essere il primo nella lista dei templi in Thailandia che sono classificati tra i templi reali di prima classe di più alto grado. 

Completato nel XVI secolo, era uno dei templi principali del re Rama I ed è qui che sono custodite alcune delle sue ceneri. 
Le attrazioni principali di questo tempio sono il famoso Buddha sdraiato di 46 metri e il fatto che ospita la più grande collezione di immagini del Buddha del paese. 

Il complesso comprende anche statue dorate, cappelle e murales. Il più grande tempio della Thailandia non solo ha una storia interessante alle spalle, ma è anche un centro per i massaggi tradizionali thailandesi e si pensa che sia la prima università della Thailandia.

Vista di una scultura del Buddha seduto sulle rovine del tempio Wat Chana Songkram.  Parco storico della città di Sukhothai, Thailandia
Parco storico della città di Sukhothai, Thailandia

5. Parco storico di Sukhothai

Coprendo 193 rovine di Sukhothai, il parco ospita i resti di 26 templi e il palazzo reale

Questo sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO ospita diverse antiche statue di Buddha insieme ai templi in rovina e agli edifici del palazzo. 

Il tempio più grande e imponente del parco è Wat Mahathat, ed è decorato con nove stupa e 168 sculture di discepoli buddisti. 
Ci sono più di 20 altri luoghi che possono essere ammirati al Parco storico di Sukhothai, che vanno dalle fornaci Thuriang alla diga di Saritphong.

Wat Phra That Doi Suthep è un'attrazione turistica di Chiang Mai, Thailand.Asia.
Wat Phra That Doi Suthep

6. Wat Phra That Doi Suthep

In trono su una montagna, Doi Suthep domina la città di Chiang Mai sottostante. 
Fondato nel 1383, è uno dei templi più sacri del nord della Thailandia. 

Ci vogliono 306 gradini per raggiungere il tempio e la salita ha lo scopo di aiutare ad accumulare meriti buddisti. 
La terrazza in cima è splendidamente decorata con il famoso elefante bianco, piccoli santuari, alberi del pane e altri monumenti.

All'interno di Wat Sri Suphan, il famoso Tempio d'argento a Chiang Mai, Thailandia
All’interno di Wat Sri Suphan, il famoso Tempio d’argento a Chiang Mai, Thailandia.com

7. Wat Sri Suphan (Tempio d’argento)

Costruito intorno al 1502, Wat Sri Suphan fungeva da tempio principale di un villaggio di argentieri. 

In precedenza, le uniche cose realmente rimaste del tempio originale erano i contrassegni di confine intorno alla sala delle ordinazioni, ma oggi è stato completamente restaurato e tutto è ricoperto d’argento, comprese le statue di Buddha. 

L’interno del tempio è decorato con specchi e un mix unico di elementi buddisti, taoisti e zen Theravada
Poiché è una sala di ordinazione attiva, solo gli uomini possono entrare. 

L’area intorno al tempio ha molti studi d’argento dove i visitatori possono acquistare o commissionare opere d’argento da artisti locali.

Santuario della verità a Pattaya Thailandia
Santuario della verità a Pattaya Thailandia

8. Santuario della verità

Una delle strutture più iconiche di Pattaya, il Santuario della verità è stata fondata nel 1981 dal magnate degli affari Lek Viriyaphant per fungere da luogo di apprezzamento per arte, cultura, fede e filosofia senza essere legato a una religione specifica. 

Scolpito in legno di teak, il santuario raggiunge i 105 metri. L’architettura thailandese del periodo Ayutthayan è evidenziata mentre l’interno è adornato con sculture in legno indù-buddiste intagliate a mano. 

La costruzione del Santuario della Verità è un progetto in corso che dovrebbe essere completato nel 2050.

Wat Benchamabophit, Thailandia (il tempio di marmo)
Wat Benchamabophit, Thailandia (il tempio di marmo)

9. Wat Benchamabophit (Tempio di marmo)

Uno dei 10 più famosi templi di Bangkok, Wat Benchamabophit è meglio conosciuto come il “tempio di marmo”

La costruzione del tempio in marmo italiano iniziò nel 1899 grazie al re Chulalongkorn. 
Quattro imponenti pilastri di marmo accolgono i visitatori all’ingresso prima di essere presentati a Phra Buddhajinaraja, una statua del Buddha in stile Sukhothai nella sala delle ordinazioni, che è stata fusa nel 1920.

Il tempio rappresenta lo stile architettonico ornato di Bangkok di tetti a più livelli, alti timpani, e intricati terminali. 

Ayutthaya in Thailandia
thailandia tempio  
thailandia templi buddisti  
templi di bangkok  
templi in thailandia  
templi a bangkok  
thailandia buddha
Ayutthaya in Thailandia

10. Parco storico di Ayutthaya

Questo sito del patrimonio mondiale dell’UNESCO copre le rovine di uno degli imperi più prosperi della storia, Ayutthaya

Non solo Ayutthaya era una volta la capitale della Thailandia, ma era anche la città più grande del mondo. 

Il regno è esistito dal 1351 al 1767 ed è diventato un parco nel 1976.

I 67 templi e rovine includono il Palazzo Reale, Wiharn Phra Mongkol Bophit e molti altri siti tra cui un campo di elefanti e un insediamento giapponese.

Wat Pa Maha Chedi Kaew (Wat Lan Khuad), Srisaket, nord-est della Thailandia
Wat Pa Maha Chedi Kaew

11. Wat Pa Maha Chedi Kaew (Tempio di un milione di bottiglie)

I monaci buddisti locali stavano cercando di aiutare l’area locale nello smaltimento dei rifiuti e vivere uno stile di vita più verde

Da questo obiettivo è nato il Tempio di un milione di bottiglie. 

Il terreno si è rotto – letteralmente- per il tempio nel 1984 e ci sono voluti due anni per costruire il tempio principale. 
Nel 2009 sono stati costruiti circa 20 edifici simili. 

Il sito del tempio è costituito da oltre 1,5 milioni di bottiglie di birra Chang e Heineken vuote. Non solo le bottiglie sono state utilizzate, ma i tappi sono stati utilizzati per creare mosaici. 

Oltre a creare un sito di tempio unico, costruire con queste bottiglie li tiene lontani dalle discariche e riduce le emissioni di carbonio.

hanom Rung in Thailandia
Parco storico di Phanom Rung

12. Parco storico di Phanom Rung

Costruito in laterite e arenaria tra il X e il XIII secolo, questo complesso di templi si trova sul bordo di un vulcano spento. 

Il complesso Hindu Khmer era un santuario indù dedicato a Shiva che simboleggia le sue dimore celesti, il Monte Kailash. 

L’attrazione principale di questo tempio è il famoso architrave decorativo che raffigura un Vishnu sdraiato e la passerella processionale di 160 metri. 

Il parco storico di Phanom Rung è stato presentato all’UNESCO nel 2005 per essere considerato un futuro sito del patrimonio mondiale.

Wat Pha Sorn Kaew, noto anche come Wat Phra Thart Pha Kaew, Khao Kor, Phetchabun, Thailandia
Il Tempio sulla scogliera di vetro

13. Wat Pha Sorn Kaew (Tempio sulla scogliera di vetro)

Completato nel 2004, questo santuario in cima a una montagna si trova su una vetta di 830 metri. 

Il design moderno e l’architettura unica di questo tempio e monastero buddista hanno uno stile che si dice assomigli a quello dell’architetto catalano di fama mondiale Antoni Gaudí. 

Il pogoda principale e gli edifici circostanti sono decorati con oltre cinque milioni di tessere di mosaico, oggetti in ceramica e pezzi di servizi di porcellana e teiere. 

Il paesaggio è magnifico e le viste non hanno eguali dal sito meglio conosciuto come il Tempio sulla scogliera di vetro.

templi bangkok  
immagini della thailandia  
buddha thailandia  
bangkok templi  
tempio bangkok  
tempio thailandia  
tempio sacro buddista  
tempio thai
Wat Phra That Lampang Luang

14. Wat Phra That Lampang Luang

Uno dei più grandi esempi di architettura Lanna della Thailandia, questo tempio buddista fu fondato nel XIII secolo. 

La leggenda narra che il Buddha donò un capello quando visitò il sito circa 2.500 anni fa ed è ora custodito nel chedi del tempio. 

Il chedi è stato ampliato due volte, l’ultima alla fine del XV secolo, fino a raggiungere i 45 metri circa. 

Ci sono ancora diversi edifici quasi nel loro stato originale, incluso il più antico viharn in legno sopravvissuto della Thailandia.

Wat Suthat Thep Wararam è un tempio buddista a Bangkok, in Thailandia
Bangkok, Thailandia

15. Wat Suthat (Tempio dell’altalena gigante)

Tra i migliori templi della Thailandia, Wat Suthat fu commissionato nel 1807 dal re Rama I per proteggere l’immagine del Buddha in bronzo Phra Sri Sakyamuni che fu spostata in barca da Sukhothai. 

Sebbene sia più famoso per la Giant Swing che raggiunge oltre 21 metri, anche l’interno è molto impressionante. 

Il cortile ospita 156 immagini del Buddha mentre gli affreschi nella cappella principale mostrano le 24 precedenti incarnazioni del Buddha. 
Anche perché uno dei più antichi della città, Wat Suthat continua a rimanere uno dei templi più impressionanti di Bangkok.

Antica pagoda al tempio Wat Chedi Luang a Chiang Mai Thailandia
Wat Chedi Luang

16. Wat Chedi Luang

A rendere nota la sua presenza nello skyline di Chiang Mai è il Wat Chedi Luang del XIV secolo. 
Commissionato dal re Saen Muang Ma per essere il luogo delle ceneri di suo padre, il tempio fu costruito tra il 1385 e il 1402.

Conosciuto per la sua enorme pagoda, al suo culmine raggiungeva gli 80 metri di altezza. Il famoso Buddha di smeraldo fu inizialmente installato qui nel 1468 prima di essere trasferito nel 1551 a causa di un terremoto. 

Wat Chedi Luang è anche uno dei migliori templi della Thailandia perché ospita incontri quotidiani in cui i visitatori sono invitati a parlare con i monaci e fare domande sulla Thailandia o sul buddismo.

Cattedrale Nera al Museo Baandam, Thailandia.
Cattedrale Nera al Museo Baandam, Thailandia.

17. Diga Baan (Casa Nera)

Questo eccentrico sito è il frutto dell’ingegno dell’artista nazionale Thawan Duchanee. 

In parte studio d’arte, in parte casa e in parte museo, Black House comprende una collezione di circa 40 edifici che circondano un giardino sereno. 

Tutto qui è nero, o emana un’aura oscura, ed è arredato o decorato con resti di animali. 
La collezione include cose come un runner da tavolo in pelle di serpente, uno scheletro di elefante intero e sedie realizzate con corna di bufalo. 
Un senso del male combinato con un apprezzamento per l’arte rende questo uno dei siti più discussi della Thailandia.

templi thailandesi  
buddha thailandese  
templi thailandia  
thailandia templi  
tempio di buddha
Wat Phra Singh

18. Wat Phra Singh

Wat Phra Singh fu commissionato nel 1345 dal re Phayu per ospitare le ceneri di suo padre, il re Kham Fu. 
Oggi il tempio è famoso per la significativa statua del Buddha Phra Buddha Sihing.

L’origine di questa famosa statua è sconosciuta, ma la leggenda vuole che sia basata sul leone di Shakya. Mentre Wihan Lai Kham è l’attrazione principale del complesso, altre attrazioni includono una biblioteca del tempio, un chedi e una sala delle ordinazioni. 

L’architettura di Lanna e l’arte del tempio sono evidenziate molto bene in tutto il Wat Phra Singh.

Wat Lok Molee a Chiang Mai Thailandia
Wat Lok Molee

19. Wat Lok Molee

Wat Lok Molee non è tra i templi più visitati della Thailandia, il che significa che i visitatori possono dedicare del tempo ad apprezzare l’ambiente circostante senza la folla o il rumore. 

Due imponenti elefanti di pietra ti danno il benvenuto nel complesso prima di rimanere sbalordito dalle varie altre attrazioni. 

Ulteriori elefanti, statue e immagini di Buddha rendono fantastici servizi fotografici sul terreno, mentre l’interno del tempio principale è adornato con mosaici dettagliati. 

Altre strutture della proprietà includono diversi piccoli stupa, un chedi del XIV secolo e un’imponente sala di preghiera. Il fatto che non sia invaso dai turisti rende l’appeal di Wat Lok Molee ancora più alto.

Wat Traimit, Tempio del Buddha d'Oro, Bangkok in Thailandia
Wat Traimit, Tempio del Buddha d’Oro, Bangkok

20. Wat Traimit (Tempio del Buddha d’oro)

Wat Traimit è rinomato perché ospita il Buddha d’oro massiccio più grande del mondo. 

L’enorme Buddha seduto è alto quasi tre metri e pesa cinque tonnellate e mezzo o 11.000 libbre. 
Si pensa che la statua abbia avuto origine tra il XIII e il XIV secolo durante la dinastia Sukhothai. Per nascondere il suo vero valore agli eserciti invasori, la statua d’oro è stata ricoperta di vetro colorato e stucco per quasi 200 anni. 

La caduta accidentale della statua nel 1955 ha rivelato l’oro che era stato nascosto per tanti anni. 
Sia la famosa statua del Buddha che alcuni degli stucchi che erano usati per nasconderla sono esposti a Wat Traimit.

Lettura consigliata: Luoghi più belli da visitare e piu’ economici del mondo

I templi della Thailandia continuano ad attirare turisti da tutto il mondo a causa del loro significato, unicità e bellezza. 
Sia che tu scelga di visitare solo uno o più dei più bei templi della Thailandia, puoi fidarti che sarà un’esperienza indimenticabile.

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *