Passaporto Covid: esisterà un passaporto sanitario digitale per viaggiare sicuri?
Travel Magazine

Passaporto Covid: esisterà un passaporto sanitario digitale per viaggiare sicuri?

L’OMS ha pubblicato una guida sull’adeguamento della salute pubblica e delle misure sociali per la fase successiva della risposta COVID-19. ..e per i viaggi!

Alcuni governi hanno suggerito che il rilevamento di anticorpi contro SARS-CoV-2, il virus che causa COVID-19, potrebbe servire come base per un “passaporto di immunità” o “certificato privo di rischio” che consentirebbe alle persone di viaggiare o tornare al lavoro assicurando che siano protetti contro l’infezione.
Al momento non ci sono prove che le persone che si sono riprese da COVID-19 e hanno anticorpi siano protette da una seconda infezione.

Iniziativa Travel Pass IATA

Per riaprire le frontiere senza quarantena e riavviare i voli e i viaggi in generale, i governi devono essere sicuri di ridurre in modo significativo il rischio di contagio da COVID-19.
Ciò significa che devono avere quindi disporre di informazioni accurate sullo stato di salute dei passeggeri.

Non solo informare i passeggeri su quali test, vaccini e altre misure richiedono prima del viaggio, ma un Passaporto online o fisico che informa, prima di tutto, sui dettagli e su dove possono essere sottoposti a test e dare loro la possibilità di condividere i loro risultati di vaccinazione in modo verificabile, sicuro e tutelando la privacy.

E’ questa forse è la chiave per dare governi la fiducia e per aprire le frontiere?

Per affrontare questa sfida, IATA sta lavorando al lancio dello IATA Travel Pass, una piattaforma digitale per i passeggeri.

Sfide di oggi per informazioni sanitarie accurate: Complessità e varietà …il Passaporto Covid è la soluzione?

passaporto covid passaporto coronavirus passaporto di immunità certificato privo di rischio

Il set frammentato e diversificato di requisiti per i test COVID-19 per l’ingresso e l’uscita, nonché la gamma di diversi tipi di test (PCR, LAMP, antigene e spettroscopico) richiesti dai governi hanno creato un ambiente complesso per le autorità di immigrazione , passeggeri e compagnie aeree per navigare.

Mancanza di informazioni

I passeggeri sono confusi e necessitano di informazioni accurate. Ma non sanno dove trovarle – o non le capiscono, anche se le trovano.
Inefficienze, errori, frodi …
Gli addetti al check-in devono seguire una guida esauriente sui requisiti di ingresso e cercare di determinare l’autenticità di più documenti di prova non standard che i passeggeri presentano loro.

Ciò porta a inefficienze, errori e frodi nei controlli sanitari, un problema crescente in tutto il mondo.

L’infrastruttura del flusso di informazioni necessaria per i test sistematici deve supportare:

  • Governi che abbiano i mezzi per verificare l’autenticità dei test e l’identità di coloro che presentano i certificati di prova.
  • Compagnie aeree con la capacità di fornire informazioni accurate ai propri passeggeri sui requisiti dei test e verificare che un passeggero soddisfi i requisiti per il viaggio.
  • Laboratori con i mezzi per rilasciare certificati ai passeggeri che saranno riconosciuti dai governi
  • Viaggiatori con informazioni accurate sui requisiti dei test, dove possono essere testati o vaccinati e i mezzi per trasmettere in modo sicuro le informazioni sui test alle compagnie aeree e alle autorità di frontiera

La Soluzione c’è ed è : Travel Pass IATA

Una soluzione globale e standardizzata per convalidare e autenticare tutte le normative nazionali relative ai requisiti di viaggio dei passeggeri COVID-19.

IATA Travel Pass incorporerà quattro moduli open source e interoperabili che possono essere combinati per una soluzione end-to-end:

  1. Consente ai passeggeri di trovare informazioni accurate sui requisiti di viaggio, test e vaccini per il loro viaggio
  2. Realizzato da IATA Timatic: consente ai passeggeri di trovare centri di test e laboratori nel luogo di partenza che soddisfano gli standard per i requisiti di test / vaccinazione della loro destinazione
  3. Consente a laboratori e centri di test autorizzati di inviare in modo sicuro i risultati dei test o i certificati di vaccinazione ai passeggeri
  4. Consente ai passeggeri di creare un “passaporto digitale”, verificare che il loro test / vaccinazione soddisfi i regolamenti e condividere certificati di test o vaccinazione con le autorità per facilitare il viaggio.
  5. Può essere utilizzato dai viaggiatori per gestire la documentazione di viaggio in modo digitale e senza interruzioni durante l’esperienza di viaggio.

La priorità principale è riportare le persone a viaggiare in sicurezza.

Nell’immediato ciò significa stabilire la fiducia nei governi che i test sistematici pre-partenza COVID-19 possono funzionare in sostituzione dei requisiti di quarantena.

E questo finirà per trasformarsi in un programma di vaccinazione.

Il Travel Pass IATA è una soluzione per entrambi.
È integrato in moduli come soluzione di settore basata su standard open source.

Può essere utilizzato in combinazione con altri fornitori o come soluzione end-to-end. La cosa più importante è che risponda alle esigenze del settore consentendo al contempo un mercato competitivo.

passaporto elettronico  passaporto covid passaporto online passaporto on line

Leggi anche: Le Migliori Destinazioni Da Visitare Nel 2021

Se l’articolo ti è piaciuto condividilo sui tuoi social e visita anche il profilo Instagram e la pagina Facebook

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *