Foliage in Italia: i posti più belli dove vederlo. Ecco dove andare in Italia ad ottobre
Travel Magazine

Foliage in Italia: i posti più belli dove vederlo. Ecco dove andare in Italia ad ottobre

Quando pensiamo all’autunno la prima cosa che ci viene in mente è una sensazione di calore che ritroviamo nei primi fuochi accesi, nell’odore delle castagne, in un tè caldo a fine giornata, ma la cosa più spettacolare è senza dubbio il Foliage ,le foglie che con i primi freddi iniziano a cadere passando da un verde brillante alle mille sfumature dei caldi rossi, gialli, aranci e marroni mostrandoci paesaggi pittoreschi.

L’autunno è talmente innamorato dei tramonti da dipingerne uno su ogni singola foglia.

Massimo Lo Pilato

Gli appassionati di fotografia aspettano con ansia il periodo autunnale per poter immortalare i paesaggi più belli ma il Foliage non è solo meraviglioso da vedere, apporta anche dei benefici sulla nostra mente e il nostro corpo, è scientificamente provato che una passeggiata su un tappeto di foglie scrocchianti, tra colori e profumi autunnali aiuti a ridurre lo stress, e chi non ne ha bisogno?

Scopriamo insiemi i posti più belli dove vedere il Foliage in Italia

Da Nord a Sud dove andare ad ottobre per ammirare i Foliage più spettacolari

Foliage in Italia: i posti più belli dove vederlo. Ecco dove andare in Italia ad ottobre

Nord Italia

  • La Val Ferret si trova in Valle D’Aosta a Courmayeur, è una località che offre tanto in ogni stagione dell’anno ma in autunno diventa un esplosione di rosso e arancio che vi lascerà senza parole, le attività da fare in questa stagione sono molteplici, dal trekking passando per un favoloso bosco di larici al riconoscimento delle impronta degli animali , alle passeggiate per famiglie nell’ incantato bosco di Freney e per gli amanti della mountain bike ci sono diversi percorsi guidati, ma anche relax nelle Terme di Prè Saint Didier, c’è ne davvero per tutti i gusti, scopri tutte le attività organizzate ad ottobre!
  • Le Langhe, Monferrato e Roero patrimonio dell’Unesco si trovano in Piemonte, le colline Piemontesi offrono coloratissimi paesaggi vitivinicoli, vi ritroverete ad osservare una distesa dorata con pennellate di rosso, giallo e porpora, una vista davvero impagabile, ogni vigna è caratterizzata da un colore, le gialle foglie del Moscato e del Nebbiolo, le rosse del Dolcetto e le violacee del Barbera ,davvero un tripudio di colori. Potrete degustare vini e spumanti e partecipare alla Fiera del tartufo bianco di Alba .Per godere appieno del paesaggio vi consiglio un giro in e-bike, una passeggiata a piedi ma per stupirvi davvero prenotate un giro in mongolfiera ,difficilmente lo dimenticherete!

Centro Italia

  • Monti Cimini si trovano nel Lazio vicino Viterbo, sono caratterizzati da una faggeta di circa 50 ettari, è uno dei boschi più belli d’Italia non ché il più colorato, proprio per questo è stato dichiarato patrimonio dell’Unesco. Passeggiando nel bosco incontrerete i Massi Trachitici, grandi blocchi di pietra di origine vulcanica ricoperti di muschio verde e licheni, pettirossi, ciclamini e una grande varietà di funghi. Scopri altri 5 luoghi dove ammirare il Foliage nel Lazio.
  • Bosco di Sant’Antonio a Pescocostanzo in Abruzzo è uno dei posti più belli dove vedere il Foliage, c’è una grande varietà di alberi in maggioranza faggi ma anche aceri e ciliegi, ci sono molti sentieri per fare trekking, vi ritroverete a camminare immersi in un surreale silenzio su un coloratissimo tappeto rosso tra faggi a forma di candelabro, ne uscirete davvero rigenerati .Un altro posto che merita di essere visitato è la faggeta di Lama Bianca ,anche questo vi stupirà.

Sud Italia

  • Foresta Umbra si trova nel Parco Nazionale del Gargano in Puglia, è un area protetta di circa 10.000 ettari qui potrete ammirare querce, aceri, faggi secolari e lecci, il più antico leccio è alto 50 metri per 5 di circonferenza, davvero imponente. All’interno della foresta troverete dei sentieri da percorrere per poter godere di tutta la bellezza del Foliage, i sentieri sono adatti anche a famiglie con bambini, ci sono aree pic-nic per poter passare una magnifica giornata tra la natura.
  • Parco Nazionale della Sila, si trova in Calabria tra Cosenza Crotone e Catanzaro è il polmone verde della Calabria si estende per 150 mila ettari, sarete catapultati in un paesaggio fiabesco tra faggi, pioppi aceri e castagni, potrete fare escursioni a piedi, a cavallo o in mountain bike ,scegliendo il sentiero della Sila Piccola passeggerete tra boschi di abeti, pini e faggi che vi regaleranno un’esplosione di colori fino ad arrivare in un punto panoramico dal quale potrete ammirare il fiume di Tacina. Non dimenticate di portare un cestino dove raccogliere funghi e castagne!

Da fare assolutamente…

  • Glamping, per vivere l’esperienza del Foliage a 360 gradi dovete assolutamente pernottare almeno una notte su una casa sull’albero immersi nella natura all’interno del Parco del Grep in Piemonte, dove potrete fare escursioni, degustare vini e tartufo.
  • Il treno del Foliage è un esperienza molto suggestiva, il treno fa un percorso di 52 km tra il Piemonte e la Svizzera, parte da Domodossola e arriva a Locarno, durante il percorso non riuscirete a staccare gli occhi dal finestrino, munitevi di macchina fotografica e buon viaggio!

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *