Vacanze in Trentino Alto Adige, Estate 2021: dove andare
Travel Magazine

Vacanze in Trentino Alto Adige, Estate 2021: dove andare

Dieci motivi per visitare il Trentino in estate: vacanze in Trentino 2021

Ero piccola quando per la prima volta i miei genitori decisero di visitare il Trentino per le nostre vacanze estive.
Un ricordo certo e vivido è il nostro rimanere incantati dall’incredibile scenario che spesso si presentava davanti ai nostri occhi!

Un’altra cosa incredibile? Non puoi non avere a che fare con il mondo dell’escursionismo, che sia la prima volta o meno, è un’esperienza da fare e forse diventerà tra le tue cose preferite di sempre.

Senza ombra di dubbio, il Trentino è uno dei posti più belli da visitare nel Nord Italia: una regione incantevole, situata tra le Alpi meridionali e facilmente raggiungibile da Venezia o Verona.
La sua caratteristica principale sono le Dolomiti, una catena montuosa favolosa e unica che è un patrimonio mondiale dell’UNESCO e che condivide con l’Alto Adige, il Veneto e il Friuli Venezia Giulia.

Il Trentino è terra di montagne e laghi, di splendide valli dove la natura regna, ma a questo già fantastico mix si aggiungono ottimo cibo, persone accoglienti e qualche tocco di lusso accessibile che lo rendono una destinazione eccellente per famiglie, viaggiatori avventurosi ma anche viaggiatori singoli.

Si sa, il Trentino è una meta molto frequentata d’inverno, quando la neve ricopre le montagne ed è possibile sciare, ma incoraggio tutti coloro che amano le passeggiate e le escursioni a visitare il Trentino in estate .

Sì, il Trentino è un ottimo posto per trascorrere le vacanze estive in Italia: ed ecco 10 motivi per fare le vostre vacanze 2021 in Trentino quest’ estate.

Cosa fare in Trentino Alto Adige

Chi visita il Trentino vede le Dolomiti, avrei potuto dire semplicemente montagne, ma le Dolomiti non sono “solo montagne”. Sono uniche, potenti e non smetteranno di sorprendere i visitatori, le loro pareti verticali si alzano e si tuffano nel cielo ad ogni svolta.

Se la maggior parte delle persone che visitano il Trentino sarà così felice di ammirare le vette delle Dolomiti, chi ama gli sport d’avventura vorrà prendere residenza qui.

Gli amanti dell’avventura saranno felici di sapere che una delle cose più belle da fare in Trentino, che si gode al meglio durante l’estate, è l’ arrampicata su roccia : le Dolomiti offrono molte opportunità per questo.

L’escursionismo in Val di Fassa è una delle cose da fare in Trentino: ci sono dei fantastici sentieri escursionistici

Per me montagna è sinonimo di escursionismo: uno dei motivi principali per visitare il Trentino in estate è godersi la moltitudine di sentieri escursionistici nelle Dolomiti.
Puoi fare ad esempio 3 brevi escursioni nell’arco di 4 giorni, nelle zone della Val di Fiemme e della Val di Fassa, e tutto è molto gratificante con panorami incredibili ed esperienze culturali uniche.

Amo anche i trekking di più giorni e ce ne sono molti in Trentino: mentre puoi divertirti con gli splendidi panorami della Val San Nicolò,potresti cimentarti con un’escursione di 3 giorni nelle Dolomiti di Brenta .

È anche sede di Suoni: i suoni delle Dolomiti

Uno dei maggiori motivi che potrebbe spingerti a visitare il Trentino in estate è anche per i Suoni delle Dolomiti, un festival musicale dove si tengono concerti di vari generi musicali all’aperto, gratuiti per tutti. Sono invitati alcuni dei migliori musicisti classici e jazz.

Potrebbe essere un’esperienza unica e fantastica: persone di tutte le età si sono sedute sull’erba mentre la band suona, alberi di pino alle spalle.
E il concerto all’alba? Indimenticabile!

Inutile dire che Suoni delle Dolomiti è solo uno dei tanti eventi di cui può godere chi visita il Trentino in estate.

Chi visita il Trentino non deve perdere l’occasione di visitare il Bosco Che Suona dove si trovano gli abeti rossi della migliore qualità che vengono utilizzati per costruire violini e altri strumenti a corda.
Ogni anno i musicisti che suonano ai Suoni delle Dolomiti sono invitati a raccogliere il proprio albero. Oltre al grande valore culturale e musicale che si trova nella foresta, questo è un ottimo posto per una passeggiata o un’escursione!

Ma c’è di più. A Tesero, in Val di Fiemme, c’è Ciresa, una fabbrica che lavora l’abete locale per produrre tavole armoniche per pianoforti, oltre a violini e qualsiasi altro strumento a corda.
Negli ultimi anni, Ciresa ha brevettato altoparlanti naturali : si tratta di tavole di legno dall’aspetto bellissimo che riverberano i suoni ad un livello di qualità incredibilmente alto, e soprattutto sembrano opere d’arte. Visitare Ciresa è una delle cose più belle da fare in Trentino.

Il Castello di Fiemme è uno dei borghi incantevoli che chi visita il Trentino potrà godere; si, tutti i paesi sono semplicemente belli e l’ideale sarebbe guidare ed esplorare. L’unico problema che avrai è che continuerai a fermarti per le foto, quindi ti ci vuole un’eternità per andare da un posto all’altro!

Castello di Fiemme è un grazioso paesino, un posto molto tranquillo, con una stradina acciottolata e una bella chiesa che si può vedere da lontano, scendendo verso il borgo. È il tipo di posto dove la vita scorre lenta e la notte porta silenzio e pace – ed è un’ottima base da cui partire per visitare il Trentino.

Cavalese è uno dei paesi più grandi della Val di Fiemme, un luogo piacevole in cui passeggiare, e c’è un interessante museo di storia dove è possibile conoscere meglio la storia della valle, così come una galleria d’arte contemporanea.
È un ottimo posto dove fermarsi per un drink del tardo pomeriggio o un buon gelato, o – ancora meglio – una fetta di strudel.
Dopotutto, mangiare è una delle cose più belle da fare in Trentino.

La Val di Fassa ha anche dei paesini meravigliosi, e chi visita il Trentino non dovrebbe perdere l’occasione di esplorarli: Canazei, Vigo di Fassa, Pozza di Fassa sono tutte belle, ma Moena , dove la maggior parte delle persone parla il ladino (una delle 12 lingue minoritarie d’ Italia, è la prima testimonianza del borgo che risale al 1164, il che significa che probabilmente è molto più antica.

Essendo un’amante dei vicoli stretti, ho adorato passeggiare nel Quartiere Turco, dal nome di un leggendario soldato solitario ottomano che finì lì e decise di stabilirsi.

Santa Maddalena , Trentino Alto Adige

Una delle cose più belle da fare in Trentino è godersi il cibo

Chi visita il Trentino ha sempre fame, anche perché sai cosa ti aspetta a tavola.
A parte il formaggio che adoro in tutte le sue forme e stagionature ma che non è il cibo “nettare” di molte persone, vogliamo parlare dei salumi come la carne salada e lo speck, sono favolosi, soprattutto se accompagnati da pane di segale , anch’esso una specialità locale.
La polenta accompagna molti piatti, primo fra tutti il ​​delizioso stinco di maiale arrosto, cucinato molto lentamente.

Non menzioniamo i dolci? Il solo pensiero dello strudel di mele mi fa venire voglia di fare subito le valigie. Di sicuro, una delle cose più belle da fare in Trentino, soprattutto dopo una lunga giornata di escursioni, è mangiare tutto il cibo appetitoso nei rifugi, in genere buoni posti per assaporare le specialità locali a prezzi molto convenienti.

E così sono le bevande: il vino è sublime, altrimenti non avrei trascorso 4 giorni a degustare vini a Stellenbosch !
Il Trentino produce dei grandi vini: i vitigni locali sono Nosiola, Marzemino e Teroldego, ma ci sono anche Chardonnay e Trentodoc , uno spumante locale.

Il Trentino ha anche degli ottimi birrifici e non mi dimentichiamo la grappa.
Ho visitato la Distilleria Marzadro , appena fuori Rovereto, e mi è davvero piaciuto conoscere la storia della distilleria e il modo in cui viene prodotta la grappa.
La grappa in origine era l’alcol dei poveri, ottenuto con le bucce, la polpa, i semi ei raspi che avanzano durante la spremitura dell’uva per la vinificazione.

Al giorno d’oggi, è una bevanda molto più sofisticata. Provare la grappa è d’obbligo per chi visita il Trentino.

Leggi anche: Trentino Valle di Vanoi: cosa vedere e cosa fare in questa magnifica zona

Trentino cosa fare: le Terme

QC Terme è un ottimo posto per farsi coccolare, e una tappa obbligata per chi visita il Trentino: c’è qualcosa di meglio che farsi coccolare dopo aver camminato per un giorno o più? Non credo ci sia!
Ecco perché chi visita il Trentino può godere di QC Terme , un fantastico centro termale a Pozza di Fassa.

Ho trascorso un’intera giornata a QC Terme, all’inizio pensando che il mio io attivo si sarebbe annoiato dopo un paio d’ore senza fare nulla.
Immagino di essermi sbagliato, perché alla fine sono rimasta tutto il giorno (mi è piaciuto anche il pranzo e una cena deliziosa e leggera), passando da una piscina per trattamenti all’altra, da una sauna a una sala relax, sonnecchiando, rilassandomi e godendo viste sulle montagne.

Ora puoi prenotare una giornata a QC Terme online – basta cliccare qui !

L’atmosfera è super rilassante: una delle cose che mi fa innamorare di un posto è l’atmosfera e il Trentino è un luogo dove ti puoi permettere di rilassarti completamente.
L’atmosfera è molto amichevole , accogliente: le persone che visitano il Trentino condividono l’amore per la natura, gli sport d’avventura e la buona cucina, la gente del posto è amichevole, genuina e generosa, il tipo di persone con cui non posso fare a meno di scaldarmi.

Sono certo che questi siano motivi più che sufficienti per visitare il Trentino in estate, e per chi decide di farlo, penso di averti dato abbastanza informazioni generali per organizzare le tue vacanze 2021 qui.

hotel trentino  
hotel in trentino  
visit trentino  
hotel trentino alto adige  
trentino vacanze  
vacanze trentino  
viaggiare in trentino 
vacanze in trentino  
vacanze in trentino alto adige  
vacanze in trentino offerte  
vacanze in trentino con bambini  
vacanze in trentino dove andare  
vacanze in trentino con cane  
vacanze in trentino estate  
vacanze in trentino in baita

Informazioni pratiche per il tuo viaggio in Trentino

Dove dormire e mangiare in Trentino

Chi visita il Trentino sarà felice di sapere che c’è un’eccellente gamma di opzioni di alberghi, b&b e case o appartamenti in affitto, così come alcuni fantastici ristoranti.
Ho selezionato un paio di hotel in Val di Fiemme e hotel Val di Fassa che servono anche la cena, anche se consiglio di mangiare fuori per il cibo migliore!

  • L’Hotel Los Andes, a Castello di Fiemme, dispone di camere belle e confortevoli e di una discreta colazione a buffet. Fare clic qui per le recensioni e controllare le tariffe più recenti qui .
  • L’Hotel La Romantica, a Moena, ha dei bei bagni ristrutturati di recente. È un buon posto dove stare per famiglie con bambini e persone che viaggiano con animali domestici. Fare clic qui per le recensioni e controllare le tariffe più recenti qui .

Dato che mangiare è una delle cose migliori da fare in Trentino, consiglio di recarsi nei seguenti ristoranti per gustare al meglio il cibo:

  • Miola di Predazzo , a Predazzo, in Val di Fiemme, offre alcune delle migliori specialità gastronomiche della zona. Ho mangiato una deliziosa insalata con noci e mele locali, una selezione di salumi locali che includeva “carne salada” (manzo salato) e stinco di maiale.
  • Baita Paradiso , in Val di Fassa Passo San Pellegrino raggiungibile con gli impianti di risalita (Seggiovia Costabella) o dopo una breve escursione, ha il miglior filetto di manzo cotto nel guscio di pane insieme a cipolle e aghi di pino; così come la migliore polenta della zona (per non parlare di un’incredibile selezione di vini.

Leggi anche: Le migliori Family spa in Italia: i centri benessere italiani anche con i bambini

Come arrivare in Trentino

Non ci sono aeroporti internazionali in Trentino. Chi visita il Trentino farebbe meglio a volare fino a Verona, che dista circa 2 ore di macchina dalla Val di Fiemme e dalla Val di Fassa, e poi noleggiare un’auto per arrivarci, oppure prendere un autobus per uno dei tanti bei paesi nella regione.
Altri aeroporti sarebbero Bergamo Orio Al Serio, hub di compagnie aeree low cost, o Venezia Marco Polo, meglio collegata a livello internazionale.

Cosa mettere in valigia per visitare il Trentino in estate

Chi visita il Trentino in estate deve assicurarsi di portare con sé abiti comodi che permettano di vestirsi “a cipolla” o meglio a strati, poiché può essere abbastanza caldo a metà giornata, ma fresco al mattino e nelle prime ore della sera e della notte.

Ecco cosa consiglio di imballare:

  • Un paio di scarponcini da trekking , meglio se impermeabili e con un buon sostegno alla caviglia. Prepara anche un paio di comode scarpe da passeggio.
  • Pantaloni da trekking, meglio se impermeabili.
  • Un po’ di maglie a maniche corte di cotone.
  • Un maglione o giacchino di mezza stagione. Consiglio anche di prendere una giacca antivento e antipioggia.
  • Un piccolo zaino per le escursioni.
  • Una borraccia – l’acqua del rubinetto in Trentino è davvero buona ed è meglio berla che continuare a comprare acqua in bottiglia e provocare inutili sprechi.
  • Occhiali da sole per proteggersi dal sole e dal vento, e un cappello .
  • Protezione solare con un fattore di protezione elevato, poiché il sole può essere molto forte in quota.
  • Un costume da bagno per quei momenti alle terme.
  • Un ombrello , perché potrebbe piovere.
  • Una buona fotocamera e obiettivo per catturare i magnifici panorami.
hotel trentino  
hotel in trentino  
visit trentino  
hotel trentino alto adige  
trentino vacanze  
vacanze trentino  
viaggiare in trentino 
vacanze in trentino  
vacanze in trentino alto adige  
vacanze in trentino offerte  
vacanze in trentino con bambini  
vacanze in trentino dove andare  
vacanze in trentino con cane  
vacanze in trentino estate  
vacanze in trentino in baita

Se trovi interessante l’articolo non esitare e condividilo sui tuoi social, come Whatsapp, Facebook o Instagram!

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *